intermediazione finanziaria



|

31/8/2020

Corte di cassazione – Ordinanza 31 agosto 2020 n. 18153


La Prima Sezione civile della Cassazione blinda ulteriormente la posizione dell’investitore nei confronti dell’intermediario. Anche se “esperto”, il cliente conserva il diritto ad essere adeguatamente informato sulle operazioni finanziarie da autorizzare, e ciò anche se in precedenza ha già avallato acquisti ugualmente rischiosi. Con la decisione n. 18153 depositata ogg

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l’accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?


Attivazione

Permalink

Source link

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!