Cassa Forense ha disposto, con valuta 16 aprile 2020, il pagamento del bonus di 600 euro (art. 44 del Dl 18/2020) nei confronti dei primi 73.881 aventi diritto, “sulla base dell’ordine di presentazione della domanda e all’esito delle verifiche operate dagli Uffici”. Lo comunica l’Istituto di previdenza con una nota pubblicata sul sito.
Per quanto riguarda le restanti domande il comunicato si limita ad affermare che “Seguiranno gli ulteriori pagamenti fino alla capienza della somma disponibile nei limiti stabiliti dal D.M. 28 marzo 2020”.

Al 7 marzo scorso il totale delle domande presentate ammontava a 130.763 (di cui soltanto 192 revocate o respinte per assenza di requisiti), circa l’80% delle richieste è arrivata da chi aveva un reddito fino a 35mila euro. Dunque oltre la metà degli avvocati iscritti alla Cassa ha presentato richiesta.




Source link

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!